Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Racconti del Sabato’ Category

di Federico Seragnoli    (federicoseragnoli@gmail.com)

“[…] Tu ignori questo male che s’apprende
in noi. Tu vivi i tuoi giorni modesti,
tutta beata nelle tue faccende.
Mi piaci. Penso che leggendo questi
miei versi tuoi, non mi comprenderesti,
ed a me piace chi non mi comprende.
Ed io non voglio più essere io!
Non più l’esteta gelido, il sofista,
ma vivere nel tuo borgo natio
ma vivere alla piccola conquista
mercanteggiando placido, in oblio
come tuo padre, come il farmacista…
Ed io non voglio più essere io!”
Guido Gozzano, “Signorina Felicita

Succede alle volte di dimenticarsi qualcosa che ci fa bene o ci rende felici: in generale (altro…)

Read Full Post »

di Mauro Cometto
1 – Il vecchio moribondo

Tornava a casa dal lavoro. Come al solito a piedi, come al solito tardissimo. Aveva fatto straordinario e aveva chiuso lui l’ufficio.
A un tratto, (altro…)

Read Full Post »

Cinque scenari per la fine del mondo

Andrà così.

Come nel più proverbiale dei tran-tran, ogni uomo e ogni donna del pianeta erano impegnati nelle proprie consuete faccende: chi si stava alzando cercando (altro…)

Read Full Post »

Ritorna il calcio scommesse. O meglio ogni tanto in Italia si “scopre” che il calcio scommesse è truccato, dunque anche i campionati. E i mondiali? Leggete il racconto (o forse l’orazione funebre, la perizia del medico legale) di Maurizio Cometto.

 

New York, Giants Stadium, 18/06/1994: Italia – Irlanda 0-1

Jones è finito in mezzo agli irlandesi. Ironia della (altro…)

Read Full Post »

di Federico Seragnoli

Giacomo sentì le chiavi girare dentro la toppa.

- Bella Jack

- Ciao

- Come va? (altro…)

Read Full Post »

di Clementina Sandra Ammendola

Le Storie di paura aiutano, leggo nell’articolo “La pratica del non giudicare” di
Alberto Villoldo; le Storie di paura aiutano a vendere i farmaci, dicono. Ripeto
ora. Le storie della mia vita a Buenos Aires da aprile ad oggi (altro…)

Read Full Post »

di  Clementina Sandra Ammendola

Raccontare i passi, gli sguardi, le voci. I passi da gigante che tutti mi dicono
che faccio ora, qui. Passi che io ancora sento (altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 252 follower