Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Ian Watson’

e altre cose che si vedono o vedranno in cielo (o su Urania)    (altro…)

Read Full Post »

Qualche tempo fa in blog ho ringraziato Ian Watson per averci ricordato, attraverso il romanzo «I giardini della delizia», che Hieronymus Bosch era uno scri(pi)ttore di fantascienza. Adesso il nuovo Urania – numero 1581 – conferma che il “blasone originario”, il primo pregio della science fiction è l’essere «letteratura di idee» (lo stile viene dopo ed è secondario). Elementare Watson ma grazie per ribadirlo spesso e per dimostrarlo magnificamente in questo vecchio romanzo (1977) che finalmente viene tradotto – da Salvatore Proietti – e arriva in edicola con il titolo «Gli dei invisibili di Marte» (240 pagine per 4,50 euri) mentre (altro…)

Read Full Post »

L’ontologia fantascientifica di Philip K. Dick a 30 anni dalla morte

di Fabrizio “Astrofilosofo” Melodia

«Io sono vivo e voi siete morti» (da «Ubik», 1969).

Affermazione forte, piena di amara realtà, nella sua essenza irreale.

Philip K. Dick lo immaginava: era certo (altro…)

Read Full Post »

Hieronymus Bosch era uno scri(pi)ttore di fantascienza. Elementare Watson ma grazie per avercelo ricordato. Ora (altro…)

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 248 follower