Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Marte’

di Mauro Antonio Miglieruolo
***
(Il pezzo che segue serve a stabilire un confronto, non a introdurre un paragone.)
Due sono gli eventi che caratterizzano l’attuale stagione di eventi spaziali. L’ingresso di un manufatto umano nello spazio interstellare; e l’atterraggio del lander Philae sulla cometa 67 P/ Churjumov-Gerasimenko (il lander attualmente è in stato di quiescenza, avendo esaurito le batterie: si risveglierà con l’avvicinamento al sole, dal quale trarrà l’energia necessaria a riprendere l’attività di analisi della superfice cometaria.) (altro…)

Read Full Post »

1 – Scalzi e l’«antifemminista»; 2 – Il problema degli Ufo su Marte; 3 – Ancora su «Assedio»; 4 – Guarda che vado a trovare.

(altro…)

Read Full Post »

«Il fulgore del giorno veniente»: Giovanni Cassini scrutaVenere all’osservatorio astronomico di Parigi

di Andrea Bernagozzi (*)    (altro…)

Read Full Post »

1 – «Apocalisse su Argo» in edicola; 2 – L’almanacco di «Nathan Never»; 3 – «Cicikov» su Nazione Indiana; 4 – «I marziani saremo noi»; 5 – Una vignetta; 6 – Infine chi recensirà…

(altro…)

Read Full Post »

1) Torna la polizia psicografica di Giovanni De Matteo; 2) Il pianeta rosso fra scienza, fantascienza … 2 bis)… e lotterie; 3) Luglio-agosto pallosetto? (altro…)

Read Full Post »

Una pillola di Fabrizio («astrofilosofo») Melodia
… Proprio quando meno te l’aspetti. Per me è accaduto durante la visione di «Elysium» (2013), film di fantascienza scritto e diretto da Neil Blomkamp, (altro…)

Read Full Post »

di Mauro Antonio Miglieruolo

(da post delle ore 7, ivi)
Marte:
1
Nel cuore della città c’è più silenzio che in un piccolo villaggio terrestre. Nessun veicolo strepita, con le sue ruote, sul suolo di pietra. Lo straniero si sente avvolto da una strana quiete anche nelle piazze più animate, dove si vedono solo passanti ma non carri. Perché le arterie più frequentate della grande città di Marte passano sotto il suolo; colà, in spaziosi tunnel, corrono con grandissima velocità migliaia di carrozze elettriche, immerse in un mare di abbagliante luce artificiale. L’elettricità di¬spensa in ogni luogo forza e luce. Perfino dai più cospicui impianti industriali il vapore è da lungo tempo bandito. Sebbene, nella sottile atmosfera di Marte, l’acqua bolla a soli 43 centigradi, da molti anni s’è rinunziato ad impiegarla nelle locomotive ed in altre macchine. La corrente elettrica ha assunto interamente la funzione del vapor acqueo. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 252 follower