Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Ungheria’

Dal capitolo: L’ARTE DELL’INSURREZIONE di Lev Trotsky
(da: Storia della Rivoluzione Russa, Sugar Edizioni, 1967)

Gli uomini non fanno la rivoluzione più volentieri di quanto non facciano la guerra. La differenza consiste tuttavia nel fatto che nella guerra la costrizione ha una parte determinante, mentre in una rivoluzione la sola costrizione è quella determinata dalle circostanze. La rivoluzione scoppia quando non c’è altra via. E l’insurrezione, che spicca come una vetta nella catena di montagne degli avvenimenti, non può essere provocata artificiosamente come non può esserlo la rivoluzione nel suo insieme. Le masse attaccano e ripiegano a più riprese, prima di decidersi a sferrare l’ultimo assalto. (altro…)

Read Full Post »

di Rossana Rossanda (*)
Il Parlamento europeo si è spostato a destra e resterà incollato più che mai alla linea di questi ultimi anni, garante il Ppe. Oggi come oggi l’Europa è questa, una miscela in cui gli umori restano quelli che erano e non si sono affatto rielaborati e tantomeno fusi in un crogiolo per mancanza di qualsiasi fiamma. (altro…)

Read Full Post »

di Amnesty International

Italia, Ungheria, Usa, Yemen: sono solo alcuni dei Paesi in cui il 2013 ha fatto registrare buone notizie per i diritti umani. Ecco le migliori 12.    (altro…)

Read Full Post »

di Ismaele (*)   (altro…)

Read Full Post »

Anni di ricerche per rendere onore a Gabor Adler: finalmente ha un nome il 14° assassinato a La Storta
di Aladino Lombardi, da «Patria Indipendente» – rivista dell’Anpi – del 27 settembre 2009 (*) (altro…)

Read Full Post »

Recensione al libro di Vandana Shiva (e, in coda, un suo testo)

Ogni libro di Vandana Shiva è una festa per l’intelligenza. Ed è anche una sfida per i «pessottimisti» (questa definizione non è mia, la rubo a un autore palestinese) ovvero a chiunque oscilla fra il pessimismo e l’ottimismo: (altro…)

Read Full Post »

«Rosetta, la chiave dei mondi» di Daniele Barbieri e «Festo, Rohonc e altri enigmi» di Andrea Mameli

E’ il 14 settembre 1822: Jean-Francois Champollion si precipita nell’ufficio del fratello Jacques e urla: (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 252 follower